LO STRATEGA

“Caro, come è andata oggi?” “Molto bene. Credo di aver fatto un bel passo in avanti. Hanno inserito un nuovo tavolo sul mercato agroalimentare e sono riuscito a sedermi insieme ad altri tre colleghi. Sai era importante. Cosa c’è per cena?” “Beh intanto prendi una tovaglia pulita dal cassetto e apparecchia visto che anche ilContinua a leggere “LO STRATEGA”

BOARDING PASS

“Ma dai, ma stampi ancora la carta d’imbarco? Ma come sei antico. Vedi io metto tutto nello smartphone. Così quando arrivo al gate, porgo il telefono alla hostess e lei allarga l’immagine e controlla. Dici che preferisci la vecchia e cara carta? Mah sarà. Certe volte mi sembra che tu non voglia seguire il progresso,Continua a leggere “BOARDING PASS”

IL FARO DI ULLAPOOL

Susan Miller è una biologa di 38 anni. Molto brava. Molto carina. Molto vegetariana. Molto fidanzata. Per lavoro è ad Inverness nella parte alta della Scozia. Uno sciopero nei trasporti le fa decidere  di prendere un’auto a noleggio per rientrare a Glasgow dove vive e lavora. Il tempo è molto brutto. Piove e le highlandsContinua a leggere “IL FARO DI ULLAPOOL”

COME A SANREMO

A Sergio capita spesso di viaggiare e di frequentare gli aeroporti. Ovviamente anche le toilette degli aeroporti. A Milano Linate gli è capitato diverse volte di incontrare personaggi Vip. Ma sai sono quelle situazioni in cui dici “Ah guarda, ma quello non è quell’attore che ha fatto quella fiction? O quell’attrice che stava da Fazio?Continua a leggere “COME A SANREMO”

L’ULTIMA PLAYLIST

E ora? Come lo dico a lei? E ai ragazzi? Ciao vorrei dirvi che non mi rimane molto tempo. Andiamo a farci una delle ultime pizze? Domenica ci facciamo una passeggiata sul lungomare? In questi giorni sistemiamo le cose economiche e finanziarie? Devo guardarli piangere? Sentire la loro disperazione, compassione, sofferenza? Non riesco a pensareContinua a leggere “L’ULTIMA PLAYLIST”

IL LUPO CATTIVO

Interno notte. Una qualsiasi città. E’ sera. Tardi. Nel letto lei e lui fanno l’ultima chiaccherata della giornata. Il clima è fortemente passionale. LUI “Dai non starmi così vicino, non vedi che sto leggendo? Anche quando sono al bar mi dà fastidio se qualcuno si mette vicino a me e legge le cose che leggoContinua a leggere “IL LUPO CATTIVO”

IL DISPREZZO

Sei in auto che aspetti tua moglie che esca da un negozio. Sul sedile posteriore le buste della spesa. In una di loro c’è la vaschetta con la mortadella che incomincia a diffondere nell’abitacolo un profumo “importante”. Non riesci a resistere. Prendi la vaschetta, la apri, ne prendi una fetta e la metti in boccaContinua a leggere “IL DISPREZZO”

QUESTA CASA NON E’ UN AEROPORTO

Quante volte abbiamo sentito “questa casa non è un albergo”? Lo dicono i genitori quando i figli si allargano un po’, fanno tardi, non mettono in ordine ed altre amenità di vario degenere. Quelle stesse persone che venivano accusate di non fare niente si trovano poi sui rispettivi fronti a dover combattere per conquistare unaContinua a leggere “QUESTA CASA NON E’ UN AEROPORTO”

UNA SCELTA INSOLITA

  Nel panorama degli strumenti musicali i fiati occupano un ruolo importante. Clarinetti, oboe, sax, tromboni, trombe e flauti. La tromba e il trombone non sono ambiti in cui il genere femminile sia molto rappresentato. A chi non è un conoscitore di musica viene quasi impossibile rispondere alla domanda “Mi dici il nome di unaContinua a leggere “UNA SCELTA INSOLITA”