I VALORI DI UN TEMPO

 

Gianluca torna a casa trafelato dopo essere stato chiamato dal figlio Andrea. Ma cosa è successo?

“Papà, il nonno si è barricato in camera e non vuole uscire. Dice che se proviamo a forzare la porta chiama la Polizia.”

“Ma cosa gli avete fatto?”

“Ma niente, gli ho chiesto se poteva firmare la fidejussione per il finanziamento della start-up che ho fatto con Pino e Luca. E’ solo di 25.000 euro e sta facendo un casino. Prima ha gridato dalla finestra – Non avrete mai la mia firma!!.”

Ora provo io, “Papà sono Gianluca, vuoi uscire così parliamo con calma?” con voce pacata Gianluca cerca di convincerlo.

“Esco se mi restituisci i 15.000 euro che ti ho dato due anni fa per fare i lavori alla casa del mare!” il nonno replica deciso ed incazzato.

Gianluca si gira verso Andrea “E’ amara oggi, sta facendo tutti i conti, ma se non si decide siamo nella merda. E’ l’unico che ha un reddito fisso qui dentro porca miseria.”

Intanto arriva la moglie Giulia che era andata a fare la spesa. Vede tutto ‘sto casino “ Problemi? Dove sta il nonno?”

“Problemi? Il nonno ha sbroccato. Gli hai comprato quello che aveva chiesto? Cosa voleva? Le fette biscottate dorate? Non c’erano? Madò qui la situazione si aggrava.”

“Nonno, le fette dorate non c’erano, ho preso quelle ai 5 cereali” gentilmente la nuora lo informa.

“Nooooooo ai cinque cereali sono dure! Non le voglio! Faccio un macello oggi, non mangio, non firmo nienteeeee!”

“Oh qui bisogna risolvere… diciamogli che sta iniziando “la vita in diretta.”

“Ok, buona idea”

“Nonno, nonno, sta iniziando la vita in diretta, vieni a vederla con me?” il perfido nipote cerca di attrarre il simpatico anziano.

Il Nonno si affaccia lentamente sulla porta “Chi sono gli ospiti?”

“Al Bano e Romina Power che sono tornati insieme” tentano di prenderlo per commozione.

“Davvero? Lo avevo sempre sperato.” Il nonno inizia ad uscire dalla stanza con passo indeciso.

Appena raggiunto il salone con la tv accesa viene bloccato e messo a sedere al tavolo dove ci sono penna e modulo per la fidejussione. Il nonno oppone un po’ di resistenza ma poi firma a malincuore. I familiari si rilassano ad obiettivo raggiunto.

“Nonno, domani ti accompagno a prendere la pensione?” propone il nipote.

“No amore non ti preoccupare, lo accompagno io che ho da fare la spesa” risponde la nuora.

“No tranquilli non vi scomodate, lo porto io che dopo devo andare al meccanico” chiude Gianluca.

Il nonno sorride e guarda la telecamera “E’ bello avere una famiglia legata ai tuoi stessi valori, anche se preferirei che fossero più legati ai loro”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...