IL MIO NOME E’ VIDAL

E’ il solito lunedì. Metti giù un piede poi l’altro. Quella maledetta pantofola che si va a mettere sempre sotto il letto nel punto esatto in cui le diagonali tracciate dai piedi del letto si intersecano. E’ il punto più lontano da tutti i lati. Ti metti a pelle di leopardo e con la puntaContinua a leggere “IL MIO NOME E’ VIDAL”