L’OPINEL

Arrivato a sei anni il piccolo Julien ebbe in regalo un coltellino Opinel dal manico rosso. Ne andava fiero. Voleva dire che era diventato grande. Un vero esploratore non si poteva ritenere tale senza il suo Opinel. Il papà gli aveva fatto vedere come usarlo, come intagliare il legno. Julien seguiva i consigli ed imparava … Leggi tutto L’OPINEL

LA PROMOZIONE

(Lei)  Amore ti vedo sempre preoccupato in questi giorni. (Lui)  No non é niente, solite cose d’ufficio, scadenze varie e poi devo capire come prendere questo Sarti, il nuovo capo,  che poi lo conosci anche tu. (Lei) Ahhh ma il tuo capo ora  è quel deficiente di Sarti? Quello biondo tinto che se la tira … Leggi tutto LA PROMOZIONE

LA SIGNORA IN BUS

“Signora, signora siamo arrivati al capolinea. Signora...mi risponde?” La signora anziana apre gli occhi. Sono azzurri. Azzurri chiari ma sfocati. Sorride all’autista del bus “Devo essermi addormentata. Tra quanto ripartiamo?” l’accento è di una straniera che vive da tanti anni in Italia   “Qualche minuto. A quale fermata deve scendere? Se me lo dice mi … Leggi tutto LA SIGNORA IN BUS

I WILL SURVIVE

Mi sono sempre piaciuti i film in costume. Abiti con fregi dorati per gli uomini e vestiti da sogno per le donne. Balli meravigliosi su valzer importanti. Coppie  che volteggiano in saloni enormi illuminati da centinaia di candele. Prendi per esempio il Gattopardo. Burt Lancaster con i suoi “favoriti” che si muove insieme ad una … Leggi tutto I WILL SURVIVE

IL PROGETTO

E’ un mercoledì di novembre in una grande città europea. Non siamo ancora nel XX° secolo. Una romantica città europea. Non dirò il nome per non togliervi il piacere di scoprirlo da soli. Dalla finestra di casa mia vedo benissimo il fiume che l’attraversa e le due rive che ogni tanto vengono unite da ponti … Leggi tutto IL PROGETTO

DUE PIGIAMI

Ho sei anni. All’asilo pensavo di essere un bambino normale ma non mi ero ancora accorto che invece ero diverso dagli altri. Ora sono arrivato alle elementari  e la mia diversità è apparsa subito evidente. Le maestre mi guardano in modo strano quasi fossi un extraterrestre. Poi bisbigliano qualcosa e se ne vanno. Un mio … Leggi tutto DUE PIGIAMI

L’OLFATTO

Con l’auto devo passare a prendere una persona che ho sentito solo una volta al telefono. È per lavoro. Dobbiamo andare da un cliente.  Dopo aver parlato al telefono ci siamo collegati su FB e Linkedin e poi ho guardato un po' di foto, post e informazioni giusto per capire con chi avrò da lavorare. … Leggi tutto L’OLFATTO

HARVEY

Speravo che questo trambusto sul produttore di Hollywood finisse presto. Invece decine di attrici famose hanno tirato fuori i soprusi e le violenze subite da Harvey. Io almeno lo chiamavo così...Harvey. Ormai non posso più tacere ed è giusto che si sappia che anche io ho subìto le sue morbose attenzioni. Ero ad Hollywood per … Leggi tutto HARVEY

SENZA PARLARE

Mia moglie mi ha lasciato. C’erano già dei segnali che mi avevano avvisato che qualcosa stava succedendo. Su Facebook aveva cambiato la sua situazione da Sposata a Situazione Complicata. Ho preferito non commentare con lei questa cosa. Volevo capire le sue mosse. Una mattina poi ero in studio e nella pausa caffè sono andato sul … Leggi tutto SENZA PARLARE

ATTILA

Sansone è un omaccione che mette paura solo a vederlo. Oggi sembra un bambino. Piange appoggiato ad un grosso pino. Asciuga le lacrime con un fazzoletto ormai fradicio. Attorno a lui altri colleghi commossi. Qualcuno singhiozza, qualcun altro riesce a trattenersi stringendosi all’amico vicino. Lungo il viale che porta al cimitero hanno parcheggiato i loro … Leggi tutto ATTILA