La visione

Oggi parlavo con un imprenditore ruspante, mi dice "Uè De Candia, sà cosa ci dico? Che ho intenzione di riportare al centro dell'azienda i bisogni dei lavoratori." "Beh è molto bello quello che lei dice. Ha una bella visione. E' un tema in grande crescita."" "Veramente oggi non riesco ad averla la visione. Ho la … Leggi tutto La visione

HARVEY

Speravo che questo trambusto sul produttore di Hollywood finisse presto. Invece decine di attrici famose hanno tirato fuori i soprusi e le violenze subite da Harvey. Io almeno lo chiamavo così...Harvey. Ormai non posso più tacere ed è giusto che si sappia che anche io ho subìto le sue morbose attenzioni. Ero ad Hollywood per … Leggi tutto HARVEY

SENZA PARLARE

Mia moglie mi ha lasciato. C’erano già dei segnali che mi avevano avvisato che qualcosa stava succedendo. Su Facebook aveva cambiato la sua situazione da Sposata a Situazione Complicata. Ho preferito non commentare con lei questa cosa. Volevo capire le sue mosse. Una mattina poi ero in studio e nella pausa caffè sono andato sul … Leggi tutto SENZA PARLARE

ATTILA

Sansone è un omaccione che mette paura solo a vederlo. Oggi sembra un bambino. Piange appoggiato ad un grosso pino. Asciuga le lacrime con un fazzoletto ormai fradicio. Attorno a lui altri colleghi commossi. Qualcuno singhiozza, qualcun altro riesce a trattenersi stringendosi all’amico vicino. Lungo il viale che porta al cimitero hanno parcheggiato i loro … Leggi tutto ATTILA

LA MODICA QUANTITA’

E’ sabato mattina. Per le vie del centro di una città tranquilla passeggiano Aldo e Meno (da Filomeno). Oggi il discorso è caduto sui cambiamenti che l’evoluzione tecnologica ha portato migliorando alcune cose ma creando problemi su altre. “Lo sapevo che andava a finire così. Si parlava dell’auto che guidava da sola e a me … Leggi tutto LA MODICA QUANTITA’

VITA GEOMETRICA

Un giorno un'apotema si innamoró di una bisettrice e andarono a vivere in un insieme di parallelepipedi poco fuori il perimetro cittadino. Entrambe erano persone rette e precise. L'apotema passava le ore a vedere la sua amata creare angoli nella casa per poi dividerli in due parti perfettamente uguali. La bisettrice invece adorava come l'apotema … Leggi tutto VITA GEOMETRICA

IL TRENO DELLE 22,45

Non so se sono io ad essere sbagliata o sfortunata. Ma è mai possibile che a quarantacinque anni non sono riuscita a “sistemarmi” con una relazione stabile? Sempre mezze storie che finiscono senza una prospettiva.  Ho fatto passare tanti treni e non ne ho preso neanche uno. Ora che mi ricordo erano tutti treni di … Leggi tutto IL TRENO DELLE 22,45